Luci e aerazione in due box: servivano per coltivare “erba”, nei guai

Un 35enne di Matino fermato in flagranza di reato, a Melissano, con l’accusa di produzione, traffico e detenzione di droga

Le piante e il materiale sequestrati.

MELISSANO - In manette per produzione, traffico e detenzione di droga. Un 35enne di Matino beccato, nel pomeriggio di sabato, in flagranza di reato. Si tratta di Luciano Stendardo, fermato a Melissano dai carabinieri della stazione locale. In due box in uso all’uomo, i militari hanno rinvenuto un impianto di illuminazione ed aerazione attivabili tramite un timer a distanza.DROGA STENDARDO-2-4

Una “serra” domestica ben attrezzata dal 35enne per la coltivazione di piante illegali. Ma è scattata la perquisizione da parte delle forze dell’ordine, che da tempo lo tenevano sotto controllo. All’interno dei locali sottoposti a verifica sono spuntati dieci arbusti di marijuana: sei di questi coltivati in serra e gli altri in vaso. Sul posto, anche 96 infiorescenze della stessa sostanza, già essiccata, per un peso di circa 390 grammi.

E non è tutto: i carabinieri hanno anche sequestrato ulteriori 160 grammi di “erba” e vario materiale usato per produrre e confezionare le dosi di stupefacente. Al termine del controllo, Stendardo è stato dichiarato in arresto e condotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

  • Droga e denaro a fiumi, i carabinieri fanno piazza pulita con tre arresti

Torna su
LeccePrima è in caricamento