Assassinò rom nel bar, ergastolo confermato in appello per "Triglietta"

Perrone, arrestato il mese scorso dopo 63 giorni di latitanza e la fuga, era presente in aula. Il suo avvocato ha contestate l'aggravante dei futili motivi e chiesto che non si tenesse conto dei recenti fatti di cronaca

Il luogo dell'omicidio.

LECCE – La parola ergastolo è risuonata nell’aula bunker della Corte d’assise d’appello di Lecce. Conferma del carcere a vita (dopo una breve camera di consiglio e così come chiesto dal sostituto procuratore generale Nicola D’Amato) per Fabio