Fiamme distruggono auto del segretario dei Giovani democratici. Danni al mezzo accanto

Il rogo a Calimera, ai danni di una Volskwagen Polo. E' stata distrutta dalle fiamme che si sono poi propagate anche a una Clio, parcheggiata nelle vicinanze. Sul posto, vigili del fuoco e carabinieri della stazione locale. Durante il sopralluogo non sono state rinvenute tracce riconducibili a un episodio doloso, ma sono in corso accertamenti

Foto di repertorio

CALIMERA – Ennesimo incendio, nella notte, nel centro di Calimera. In fiamme, due autovetture parcheggiate in via De Gasperi. Le fiamme sono partite, sembrerebbe per cause accidentali, da una Volskwagen Polo, intestata a Luciano Marrocco, 29enne segretario dei Giovani Democratici a Carpignano Salentino. Il veicolo è completamente distrutto e inutilizzabile. Il rogo ha poi raggiunto anche una Renault Clio, intestata ad A.M.  una donna di 53 anni, madre della compagna del giovane. Quest’ultima è candidata come consigliera comunale, nella lista “Buongiorno Calimera, con Francesca De Vito sindaco”.

Sul posto, oltre ai carabinieri della stazione locale, e del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, anche i vigili del fuoco del comando provinciale. I pompieri hanno spento il rogo, e messo l’area in sicurezza per evitare che le fiamme potessero anche propagarsi agli altri mezzi parcheggiati nell’isolato.

 Durante il sopralluogo eseguito dai pompieri, non sono state rinvenute tracce evidenti riconducibili a un episodio doloso. Ma i militari dell’Arma eseguiranno ulteriori accertamenti per fugare anche la più piccola delle eventualità che qualcuno possa aver voluto lanciare un messaggio. Al vaglio degli inquirenti, la presenza di videocamere di sorveglianza installate nell’isolato. Il giovane esponente politico ha confermato la natura accidentale dell’episodio, ed escluso la sua attività politica, e quella della sua compagna, dale causa dell’incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

  • Cocaina e marijuana in casa: perquisizione dopo i pedinamenti, arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento