Tornano in funzione gli autovelox in zona Alimini. Hanno già causato migliaia di multe

I dispositivi erano stati "spenti" dal comando della polizia provinciale pochi giorni dopo una nota del Comune di Otranto che lamentava la carenza delle autorizzazioni necessarie. Ma in primavera avevano registrato un numero enorme di infrazioni

LECCE – Tornano in funzione i discussi autovelox nei pressi dei Laghi Alimini. Basta dare uno sguardo al calendario diffuso dalla polizia provinciale per prenderne atto. I dispositivi fissi sono collocati al km 27+942 in direzione Otranto e 27+083 verso San Cataldo.

Nei mesi scorsi gli autovelox in questione sono stati oggetto di ricorsi e polemiche e quindi “spenti” a partire dal 18 giugno. Anche perché l’ufficio tecnico del Comune di Otranto, competente per territorio, il 10 giugno ne aveva chiesto la rimozione opponendo la mancanza di qualsiasi autorizzazione, trattandosi di una zona tutelata dal punto di vista ambientale.

Intanto l’ufficio del Giudice di pace era stato interessato in più occasioni della questione da alcuni tra le migliaia di automobilisti colti dall’occhio elettronico ad un velocità superiore ai 50 chilometri orari. Nel primo mese di attività, quello di febbraio, furono rilevate, secondo quanto riferito dalla stessa Provincia di Lecce, ben mille e 700 sanzioni. Un numero enorme, considerato il periodo della rilevazione, in pieno inverno. E nei 3 mesi successivi le sanzioni sono state migliaia. 

Visualizza il calendario dei controlli mese novembre 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

Torna su
LeccePrima è in caricamento