Barche troppo vicine alla costa, controlli mirati: scattano multe per nove

La guardia costiera ha iniziato a sorvegliare con costanza il litorale salentino. Sanzioni ai trasgressori per oltre 2mila euro

GALLIPOLI – Occhio a non avvicinarsi troppo alla costa con la barca. E’ pericoloso per i bagnanti e può costare caro alle tasche dei trasgressori. Solo oggi la capitaneria di porto di Gallipoli ha sorpreso ben nove imbarcazioni che stavano transitando o sostando nella fascia di mare riservata alla balneazione. Una zona, ovviamente, vietata alla navigazione.

I controlli si sono intensificati nelle ultime settimane, visto che la stagione estiva sta per entrare nel vivo. Si attendono anche quest’anno molti turisti nel Salento e le giornate sono già buone, per cui spiagge e coste sono già frequentate, specie nel fine settimana.

Oggi la capitaneria ha smistato due motovedette e un battello pneumatico lungo il litorale salentino per pattugliamenti mirati. I tratti di mare occupati sono stati fatti sgomberare. Sono state elevate multe per oltre 2mila euro. L’attività s’è resa necessaria sin dall’inizio della stagione balneare, anche alla luce di segnalazioni che sono arrivate al numero d’emergenza 1530, per tutelare i bagnanti che hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze godendo delle spiagge e delle scogliere salentine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

  • Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

  • Violentò la figlia e nacque una bambina: il padre condannato a 30 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento