Bosco e macchia in fiamme tra Borgagne e Carpignano. Quattro squadre sul posto

Un'altra giornata di intenso lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale. L'intervento più impegnativo a partire della 17.30

Foto di archivio.

CARPIGNANO/BORGAGNE - Ancora una giornata di intenso lavoro per i vigili del fuoco. L'intervento più impegnativo, ancora in corso, è tra Borgagne e Carpignano Salentino, quindi in una zona comunque omogenea, per due roghi che hanno colpito un'area boschiva e una di macchina mediterranea non distanti tra loro. Per domare le fiamme sono state inviate quattro squadre di pompieri, da Lecce e da Maglie. L'intervento è stato sollecitato intorno alle 17.30.

Bruciano ancora gli ulivi colpiti da xylella, così come sterpaglie e terreni ricoperti da erbe infestanti. Il vento lasciato in eredità dalla breve ma violenta perturbazione che ha colpito ieri sera soprattutto il versante centrale e adriatico del Salento ha alimentato infatti decine di roghi. L'ondata di maltempo, che ha colpito pesantemente in tutta la regione, ha assestato un colpo pesante alle produzioni. Le associazioni degli agricoltori chiedono alle istituzioni interventi immediati e invocano lo stato di calamità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento