Brucia un'altra auto nel quartiere Stadio, ignote al momento le cause

E' successo ieri sera in piazzale Siena. Sul posto i vigili del fuoco e una volante di polizia. La vettura era di una donna

LECCE – Nel quartiere Stadio di Lecce, continuano gli incendi che riguardano autoveicoli. Si sommano agli atti vandalici registrati sempre più spesso, negli ultimi mesi, fra cui quelli ai danni di cassonetti di plastica, cassette dell’Enel, bagni pubblici e arredi urbani in generale. Ieri sera, attorno alle 20,30, è toccata a un’autovettura Mitsubishi Colt subire un danneggiamento provocato dallo sviluppo di fiamme di cui, però, non è stata chiarita l’origine.

Il rogo ha riguardato la parte anteriore del mezzo, di proprietà di una donna. Il fatto s’è verificato in piazzale Siena, all’altezza delle palazzine del civico 4. Sul posto, per spegnere le fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco con una squadra inviata dal comando provinciale. Per ulteriori rilievi e identificare la proprietaria, una volante di polizia.

Sono tanti gli episodi che si stanno verificando in zona. I contenitori dei rifiuti bruciati, sono fra questi, come accaduto verso la fine di novembre. Ma a preoccupare di più, chiaramente, sono i roghi di autovetture. Come avvenuto nella prima settimana di novembre, quando un atto chiaramente doloso ha riguardato una Nissan Note posteggiata in via Siracusa, o come successo qualche sera prima ancora. E in quel caso, sempre in piazzale Siena. A essere distrutta dalle fiamme, in prima serata, un’Opel Meriva.    

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Congelare gli alimenti: le regole per farlo correttamente senza rischi per la salute

I più letti della settimana

  • Ragazzo di 20 anni trovato morto con un colpo d'arma da fuoco alla tempia

  • Tragedia nel pomeriggio ad Otranto. Una donna si lancia dalle mura del castello

  • Scontro tra auto e moto: un 25enne finisce in Rianimazione

  • Lesioni troppo gravi nello scontro in moto: non ce l’ha fatta il 25enne

  • Un “Tornado” su gruppo di stampo mafioso: 27 arresti, indagato anche un sindaco

  • Una fuga di gas e l'alloggio si sbriciola: zio e nipote travolti dall’onda d’urto

Torna su
LeccePrima è in caricamento