Brucia un'altra auto nel quartiere Stadio, ignote al momento le cause

E' successo ieri sera in piazzale Siena. Sul posto i vigili del fuoco e una volante di polizia. La vettura era di una donna

LECCE – Nel quartiere Stadio di Lecce, continuano gli incendi che riguardano autoveicoli. Si sommano agli atti vandalici registrati sempre più spesso, negli ultimi mesi, fra cui quelli ai danni di cassonetti di plastica, cassette dell’Enel, bagni pubblici e arredi urbani in generale. Ieri sera, attorno alle 20,30, è toccata a un’autovettura Mitsubishi Colt subire un danneggiamento provocato dallo sviluppo di fiamme di cui, però, non è stata chiarita l’origine.

Il rogo ha riguardato la parte anteriore del mezzo, di proprietà di una donna. Il fatto s’è verificato in piazzale Siena, all’altezza delle palazzine del civico 4. Sul posto, per spegnere le fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco con una squadra inviata dal comando provinciale. Per ulteriori rilievi e identificare la proprietaria, una volante di polizia.

Sono tanti gli episodi che si stanno verificando in zona. I contenitori dei rifiuti bruciati, sono fra questi, come accaduto verso la fine di novembre. Ma a preoccupare di più, chiaramente, sono i roghi di autovetture. Come avvenuto nella prima settimana di novembre, quando un atto chiaramente doloso ha riguardato una Nissan Note posteggiata in via Siracusa, o come successo qualche sera prima ancora. E in quel caso, sempre in piazzale Siena. A essere distrutta dalle fiamme, in prima serata, un’Opel Meriva.    

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    I partiti non chiudono la porta al dialogo: "Ma il candidato è solo Congedo"

  • Politica

    Ultimatum di Adriana Poli Bortone: “Le primarie un totale fallimento”

  • Politica

    "Marti dovrà dar conto". La rabbia di Spagnolo sul tavolo di Salvini

  • Politica

    "Troveremo i soldi e la snelliremo la burocrazia": Emiliano rassicura i sindaci su xylella

I più letti della settimana

  • Scontro all'incrocio, è grave in ospedale una donna di 49 anni

  • Rete parallela di distribuzione di gasolio, maxi evasione: arrestato imprenditore

  • Muore dopo aver messo al mondo il bimbo, aperta inchiesta per omicidio colposo

  • Li fanno accostare per un controllo e spuntano oltre 2 chili di marijuana

  • Ricerche lampo dopo la rapina nel discount: presi durante l’inseguimento

  • “Favori&Giustizia”, l’avvocatessa patteggia e si sfoga: “Ho subito un processo mediatico”

Torna su
LeccePrima è in caricamento