Bugie nel processo alla maestra accusata di maltrattamenti, assolti tre testimoni

Si è chiuso il processo con rito abbreviato nei riguardi della dirigente di una scuola di Ruffano, di un'insegnante e di un rappresentante di classe accusati di aver "coperto" la collega

RUFFANO - Da testimoni erano tornati in tribunale nei panni di imputati, con l’accusa di aver mentito durante il processo che si è concluso con la condanna (in primo grado) per abuso dei mezzi di correzione di una maestra di una scuola dell'infanzia di Ruffano.

Stiamo parlando della dirigente dell'istituto, M.P. , 66 anni, originaria di Supersano e residente a Maglie, di un'insegnante, M.M.A., 63, di Taurisano, e del rappresentante di classe, A.S.M., 41, di Ruffano. Rischiavano due anni di reclusione, tanti ne aveva invocati per ciascuno il pubblico ministero Luigi Mastroniani perché avrebbero negato di essere stati messi al corrente da due madri dello stato di disagio vissuto dai loro figli e del fatto che l’insegnante li picchiasse. Ma il giudice Giulia Proto, all’esito del processo discusso col rito abbreviato, ha emesso un verdetto di assoluzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A difenderli ci hanno pensato gli avvocati Biagio Palamà, Giuseppe Castelluzzo e Valerio Centonze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Rischio di focolaio in una Rssa: fatti 90 tamponi a operatori e anziani ospiti

Torna su
LeccePrima è in caricamento