Bulli rapinano ragazzini nella Villa comunale, ma vengono individuati

Un 34enne e un 26enne, entrambi leccesi, denunciati dalla polizia. Avevano depredato alcuni minorenni di cellulare e soldi

LECCE - Un 34enne e un 26enne, entrambi leccesi, sono stati denunciati per rapina in concorso ai danni di tre ragazzini, tutti minorenni, che domenica si trovavano all’interno della Villa comunale. Un gesto vigliacco, da veri e propri bulli, e anche piuttosto “cresciutelli”, a discapito di alcuni giovani che devono essersi sentiti fortemente intimiditi e che di sicuro sono stati sopraffatti, nonostante un tentivo di resistenza.  

Sul posto l’altro giorni si sono recati gli agenti di polizia delle volanti, che hanno ricostruito la vicenda. I due delinquenti si sono avvicinati ai tre amici e uno di loro ha chiesto, con tono perentorio, di dargli dei soldi. Loro si sono rifiutati, ma quel punto ha tentato di strappare a uno dei tre il cellulare. Non riuscendovi, il complice è intervenuto in aiuto e insieme non oslo hanno sottratto il cellulare e colpito con un pugno in pieno viso un altro dei ragazzini, ma hanno portato via pure 10 euro dal portafoglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo si sono allontanati, facendo perdere le tracce. Ma le indagini, sulla base di descrizioni e testimonianze, hanno portato a individuarli e denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento