Bullismo, i ragazzi a confronto con il magistrato

Gli studenti delle scuole di Zollino e Sternatìa a dialogo con il magistrato del Tribunale dei minori Simona Filoni. Sotto i riflettori, le devianze minorili: fenomeno in crescita e che desta allarme

Bullismo, un termine relativamente nuovo, per descrivere un fenomeno purtroppo sempre più frequente nelle scuole. Proprio per capire, prevenire, domani, alle 10, presso l'istituto scolastico comprensivo di Zollino, i ragazzi delle scuole di Zollino e Sternatìa saranno a colloquio con Simona Filoni, sostituto procuratore presso il Tribunale dei Minori di Lecce. L'appuntamento si terrà presso il chiostro del Municipio di Sternatìa.

Il mondo dei giovanissimi e delle devianze sotto i riflettori, dunque, anche perché il problema sta dilagando un po' ovunque, finendo non di rado sulle colonne della stampa e portando allarmismo crescente. E' necessario quindi un momento di riflessione e di approfondimento. L'incontro con il magistrato Simona Filoni si propone allora di completare la formazione scolastica dei ragazzi, fornendo loro gli strumenti per un approccio più maturo e sereno ai fenomeni del bullismo e della devianza giovanile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento