Cade da impalcatura nell’officina. Fabbro ricoverato in ospedale con diverse fratture

Un incidente sul lavoro si è verificato in tarda mattinata a Muro Leccese dove un artigiano di 54anni è caduto da un’impalcatura da un’altezza di circa quattro metri

MURO LECCESE - Doveva essere una giornata di lavoro come tante altre tra consegne da effettuare e serramenti e infissi da ultimare. Ma qualcosa non è andata per il verso giusto e per S.M. 54 anni, un fabbro di Muro Leccese, si è rischiato veramente il peggio in seguito ad un improvviso e inaspettato incidente sul lavoro che si è verificato nella tarda mattinata nella zona periferica del paese tra via Martiri d’Otranto e contrada Pozzo Mauro.

Mentre infatti l’artigiano era impegnato nel suo consueto lavoro all’interno della sua officina, e dopo essere salito su un’impalcaltura di circa quattro metri di altezza, qualcosa è andato storto. E l’uomo ha finito per perdere l’equilibrio, cadendo rovinosamente e sbattendo violentemente con il corpo e il capo sul terreno. Temendo subito il peggio gli altri operai hanno provveduto ad allertare subito i soccorsi e sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 partita dall’ospedale di Scorrano. Il fabbro, rimasto comunque cosciente, ma fortemente dolorante agli arti è stato trasportato presso il nosocomio di Scorrano e qui è stato ricoverato. L’uomo ha riportato diverse fratture, ora al vaglio dei medici, e contusioni varie e per lui è stata disposta una prognosi di novanta giorni.

Sul luogo dell’incidente si sono recati anche i carabinieri della stazione di Muro Leccese, per un sopralluogo e per verificare cosa sia accaduto nell’officina, e gli ispettori sanitari dello Spesal, specializzati nelle indagini sulla sicurezza negli ambienti lavorativi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento