Fiamma ossidrica, ma il bancomat non cede e la banda deve fuggire

E' successo a Caprarica di Lecce. Nella notte ignoti hanno tentato di svuotare la cassa esterna del Banco di Napoli lungo la via per Castrì, ma qualcosa li ha disturbati e sono stati costretti ad andarsene a mani vuote. Per le indagini si sono recati i carabinieri

Il bancomat colpito (Foto di L.C.)

CAPRARICA DI LECCE – Il colpo questa volta non è riuscito. La banda ha fatto solo danno materiale, ma lo sportello, in buona sostanza, ha resistito, ben incollato alla parete. E alla fine i malviventi hanno dovuto desistere da ulteriori tentativi e svignarsela, tanto più che con il chiasso che stavano facendo, rischiavano di attirare il vicinato e, di conseguenza, farsi sorprendere dai carabinieri.

Era da qualche tempo che mancava all’appello in provincia di Lecce un tentativo di furto di denaro contante da una banca, con la classica tecnica della fiamma ossidrica per sradicare il bancomat.

E’ successo la notte scorsa a Caprarica di Lecce, dove però la banda del buco ha fatto, è il caso di dire, un buco nell’acqua. I ladri hanno cercato di forzare lo sportello che eroga il denaro ai clienti del Banco di Napoli, ma non sono riusciti nell'impresa, nonostante avessero evidentemente gli attrezzi giusti.

La posizione, devono aver pensato, era ottimale per un “lavoro” rapido con fuga altrettanto veloce, dato che la filiale sorge in zona periferica, lungo la strada provinciale 140, meglio nota come la via per la vicina Castrì di Lecce. Qualcosa, però, deve averli disturbati, obbligandoli alla fuga a mani vuote.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Calimera e del Norm di Lecce. I militari, questa mattina, hanno poi acquisito i filmati di videosorveglianza. Le telecamere sono ben puntate sullo sportello, oltre che sull'ingresso. Tramite i frame, i militari proveranno a risalire agli autori del tentativo di furto.       

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Non giustifico queste persone ma é anche colpa della crisi.padri di famiglia con figli che devono dare da mangiare , tasse sempre più pesanti...ed eccoci qui.studi su come fare un colpo...se poi riesce é bene, altrimenti si fugge a mani vuote. Faccio parte della difesa ma purtroppo devo scrivere ciò che penso...XME LA VERITÁ e a volte chi compie questi gesti sono persone al limite della disperazione. Se solo c era lavoro, tutti lavoravano e si viveva tranquilli come 20 anni fa...ma oggi non si può stare nemmeno nella casa propria.TRISTE VERITÁ....GRAZIE POLITICI

  • Ogni comune mettesse un capitolo per acquistare impianto di videosorveglianza nelle zone sensibili di ogni paese,meiu ca cu fannu chiazze e strade cu le chianche nove

  • Anche gli 825 miliardi all'anno di spesa pubblica dovrebbero essere messi sotto la lente d'ingrandimento,..x capire come mai una montagna di quattrini del nostro Stato,ossia del Popolo venga spesa "Per il Bene dei Cittadini" e poi in realta' cosi' non e'..tanti "Ladri di Stato" si arricchiscono con i Soldi Pubblici certi del fatto che "va bene cosi' " e cosi' accade che tanti padri di Famiglia disperati xke' non trovano Lavoro vanno a rubare rischiando la Vita, x poter sfamare i propri Figli

  • Bancomat -  1 Ladri 0

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Depositata la perizia: il feto della 17enne è venuto al mondo già morto

  • Cronaca

    Cantiere Tap, i tecnici regionali consigliano di completare gli espianti

  • Politica

    Vittoria sull'ecotassa: il Comune di Lecce pronto a chiedere il rimborso

  • Cronaca

    Operazione "Minor", condanne lievi per gli imputati, cadono accuse principali

I più letti della settimana

  • Fermati con cocaina, denaro e carta d'identità rubata. Nei guai tre ventenni

  • Arrivano i cani antidroga a scuola e la marijuana vola dalla finestra

  • Quella rapina al passaggio al livello? Era tutta una montatura

  • Seguono le tracce lasciate dai ladri e trovano la refurtiva per 30mila euro

  • Agguato ai baresi, indagini in corso. Dimesso il tifoso ferito

  • Fanno saltare il bancomat e fuggono con il bottino nella notte

Torna su
LeccePrima è in caricamento