Scherzo poco divertente: petardi in mezzo alla fiera, donna resta ferita

Prognosi di ben 15 giorni per una malcapitata 40enne. E' successo nella piazza di Carpignano, durante la ricorrenza di Ognissanti

CARPIGNANO SALENTINO – Come scherzo per Halloween, non è stato affatto piacevole. Magari gli autori avranno riso, lì per lì, della loro bravata. Ma sarebbe meglio che iniziassero a riflettere, perché ha causato non solo ovvio scompiglio, ma provocato anche feriti. Un paio, fra cui una donna, in particolare, che ne avrà per quindici giorni. Questa la prognosi, una volta medicata in ospedale.

Erano le 15 circa e, circa nella piazza centrale di Carpignano Salentino, in tanti fra cittadini e visitatori del bel paesino nel circondario di Maglie, nota ormai anche fuori Salento per la sua famosa “Festa te lu mieru” settembrina, si erano radunati per un’altra tradizionale ricorrenza, la fiera di Ognissanti. Più di qualcuno era seduto su vareie panche allestite in piazza per consumare cibi e bevande, quando, all’improvviso, è iniziata l'esplosione di petardi.

Ad agire pare che siano stati alcuni ragazzini. Di sicuro, i petardi sono stati lanciati alla rinfusa e alcuni sono finiti pure sotto le panche. Uno, scoppiando vicino a una donna, le ha procurato una ferita a un piede. Non una cosa da poco, perché è stato necessario l’intervento del 118. La vittima, B.G., 40enne, è stata trasportata presso l’ospedale di Scorrano, per poi essere dimessa qualche ora dopo, con una prognosi non da poco, a causa di una ferita lacerocontusa al piede destro.

Sul posto sono arrivati i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Maglie che hanno iniziato a svolgere le verifiche del caso. Partendo dalla visione di alcune registrazioni di telecamere della zona. Purtroppo, sembra che per ora non gli autori del gesto non siano visibili. Ma gli accertamenti continuano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento