Sugli scaffali trovato cibo per cani scaduto, sequestro nel negozio e multa

Il controllo delle guardie zoofile e del servizio veterinario dell'Asl in un negozio di Nardò. Ben 130 le confezioni requisite

NARDO’ - Le guardie zoofile Agriambiente di Nardò e il dipartimento di prevenzione del servizio veterinario dell’Asl di Lecce, nel corso di un controllo presso un esercizio commerciale di Nardò, hanno rinvenuto cibo per cani che, stando a quanto rilevato, sarebbe scaduto, e anche da diversi mesi, pur essendo ancora in vendita sugli scaffali.

Alcune confezioni, riferisce il coordinamento provinciale di Nardò del Nucleo guardie zoofile, sarebbero state pure sprovviste del tutto di indicazioni sulla tracciabilità del prodotto.

Ispettori sanitari e guardie hanno quindi proceduto al sequestro amministrativo di 130 confezioni di cibo per animali di vario tipo. Al proprietario dell’esercizio commerciale è stata comminata una sanzione amministrativa di 500 euro.

Ad allertare le guardie zoofile di Agriambiente, nei giorni scorsi, sono stati alcuni cittadini. Si solo allarmati, leggendo le date sulle confezioni. Ragion per cui, sono stati messi a conoscenza del casi anche il comando di polizia locale di Nardò e il servizio veterinario dell’Asl di Lecce nord area C, fino al sopralluogo e alla sanzione.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento