In casa cocaina, hashish e denaro in contante: arrestato un 47enne

Arresto in flagranza dei carabinieri a Vernole al termine di una perquisizione: l'uomo poi portato in carcere. Domiciliari per un 32enne: aveva della marijuana

La droga, il contante e il materiale sequestrato.

VERNOLE – Due uomini sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Davide Lucio, di 47anni, e di Alessandro Marcadante, di 32, entrambi di Vernole.

I militari della locale stazione, supportati dai loro colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Lecce, hanno eseguito una perquisizione domiciliare al termine di un’attività di indagine, trovando nell’abitazione di Lucio 108 grammi di cocaina, 19 di hashish e 400 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di cessione della droga. A casa del più giovane rinvenuti 59 grammi di marijuana.

Il 47enne è stato accompagnato nel carcere di Lecce, mentre il 32enne è stato ristretto in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento