Colto da malore improvviso anziano muore sulla spiaggia di Porto Cesareo

Aveva 84 anni ed era di Veglie. Inutili i soccorsi del personale del 118. Sul posto anche i carabinieri della stazione locale

PORTO CESAREO – Per lui non c’è stato nulla da fare. Giovanni Frisenda, un anziano di 84 anni di Veglie, è morto per arresto cardiocircolatorio mentre si trovava nell’acqua bassa, proprio in prossimità della spiaggia, a Porto Cesareo. A stabilire il decesso è stato il personale sanitario intervenuto sul posto. 

Il fatto è avvenuto attorno alle 14 in località “Faro”, proprio sul tratto di spiaggia libera alla quale si accede dall’interno di Porto Cesareo, passando da via Giuseppe Zuccaro. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'improvviso, l'uomo s'è accasciato. Alcuni presenti l’hanno subito riportato a riva, ma, all’arrivo dei sanitari del 118 ormai non c’era ben poco da fare. Inutili sono stati i tentativi di rianimare l'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento