Commercio abusivo, due denunce

Nel mirino dei carabinieri due persone della provincia di Brindisi

I carabinieri della stazione di Porto Cesareo, durante un controllo volto a limitare il fenomeno del commercio abusivo, hanno denunciato a piede libero due persone. Nel primo caso si tratta di M.V.C., 52enne di Mesagne, in provincia di Brindisi: secondo quanto accertato, ha turbato il normale svolgimento dell'attività commerciale di un commerciante locale autorizzato, finendo anche per minacciarlo.

Nel secondo, di I.C., 40enne di di San Pancrazio (anche in questo caso comune della provincia di Brindisi): l'uomo, infatti, continuava ad esercitare abusivamente la professione di artigiano, nonostante un'ordinanza del sindaco ne avesse sospeso le attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento