Con l'auto contro un muro: feriti padre e tre figli

Esce fuori strada con l'auto al ritorno dal mare e sull'Avetrana va schiantarsi contro un muretto di cinta. Una famiglia di bulgari, padre e tre figli, e tra questi un 13enne è in prognosi riservata

Incidente questo stradale questo pomeriggio sull'Avetrana, all'altezza di Porto Cesareo. Una famiglia di bulgari, padre e tre ragazzini, tutti residenti a Monteroni, che viaggiavano a bordo della loro utilitaria al ritorno di una giornata trascorsa al mare, sono usciti fuori strada andandosi a schiantare contro un muro di recinzione di una villetta.

Ad avere la peggio uno tre figli dell'uomo, un giovane di 13 anni, che in seguito alle ferite riportate ora si trova ricoverato presso il reparto di Neurochirurgia del "Vito Fazzi" di Lecce. L'uomo, che al momento dell'incidente si trovava alla guida del mezzo, e gli altri due figli hanno fortunatamente riportato solo lievi ferite. Le vittime sono state trasportate a bordo delle ambulanze del 118 direttamente presso il nosocomio di Copertino e una volta lì i medici hanno ritenuto opportuno il trasferimento nell'ospedale di Lecce solo per il ragazzino che aveva subito ferite più serie sul capo. I sanitari hanno comunque invitato il padre dei ragazzini a sottoporsi all'esame per il rilevamento del tasso alcol emico, ma l'uomo si sarebbe rifiutato. Restano comunque ancora poco chiare le cause sulla dinamica dell'incidente, ora al vaglio dei carabinieri della stazione di Porto Cesareo intervenuti sul posto per i rilevamenti di rito. Intanto all'uomo è stata ritirata la patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento