Coniugi finiscono in manette: avevano rubato profumi e bigiotteria presso Coin

La coppia, proveniente da Taranto, è stata fermata in via Trinchese dai poliziotti dopo essere stata notata prelevare articoli dagli scaffali

LECCE – Due coniugi tarantini, Armando Massaro di 49 anni e Italia Esposito di 46, sono stati arrestati dagli agenti della squadra volante della questura per furto aggravato e continuato e per possesso di oggetti per lo scasso.

Nel pomeriggio di ieri i due sono stati intercettati in via Trinchese dopo essersi resi protagonisti di un furto presso il centro commerciale Coin di piazza Mazzini. Gli agenti della sezione volanti della questura sono intervenuti dopo una segnalazione che citava una coppia notata tra i reparti mentre prelevava profumi e accessori femminili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla descrizione i poliziotti sono riusciti a individuare i due nelle vicinanza del punto vendita. Nella perquisizione sono stati trovi tre profumi, articoli di bigiotteria come due orologi e un paio di orecchini, ma anche una tronchesina, un cacciavite e un coltello. Quanto basta per subire l’arresto. Dalle verifiche sull’auto con la quale la coppia era giunta in città è emersa la mancata revisione: per questo motivo è stata elevata una contravvenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento