Consegna alla struttura ricettiva un falso permesso di soggiorno, espulso

Nella rete dei controlli della polizia è finito un cittadino egiziano già detinatario di un decreto di espulsione. Emessi altri tre ordini di allontanamento

Il commissariato di Otranto.

LECCE – Continuano i controlli amministrativi da parte della polizia di Stato in provincia di Lecce sul flusso di persone alloggiate nelle strutture ricettive. Gli agenti del commissariato di Otranto hanno scoperto un cittadino egiziano che alla reception ha fornito un permesso di soggiorno non corrispondente alla propria identità. Nelle successive verifiche gli agenti hanno accertato che a carico dello straniero vi è un decreto di espulsione.

Pertanto, su segnalazione dei colleghi di Otranto, i poliziotti della divisione immigrazione della questura di Lecce hanno avviato l’attività amministrativa finalizzata all’emissione, da parte del questore di Lecce, di un ordine, a carico del cittadino egiziano clandestino, di allontanamento dal territorio nazionale.

Nei giorni scorsi, grazie alla collaborazione con le altre forze di polizia sono stati emessi altri tre ordini di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di tre cittadini stranieri risultati irregolari sul territorio nazionale oltre che con precedenti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e per reati contro il patrimonio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Il decreto è inutile e le autorità ne sono consapevoli.Non se ne andranno e continueranno a delinquere più di prima.La legge li favorisce in ogni modo.Bisogna rimpatriarli facendoli salire sul primo volo utile e calarli nel loro paese,altrimenti l espulsione resta solo una barzelletta.

  • ...è il gioco dell'oca! Si divertono anche ...

  • appena gli verrà consegnato lo straccera' nuovamente

  • A cosa serve fargli il decreto di espulsione se poi non lo accompagni fisicamente sull' aereo o nave per il rimpatrio!!questi soggetti continueranno a vagare sul territorio nazionale vivendo di crimini

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Cronaca

    Prete accusato di aver molestato una 13enne: caso chiuso

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento