Controllati i possessori di 116 fucili da caccia

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della Compagnia di Tricase per quel che riguarda il possesso legale di armi. Centosedici i controlli finalizzati a constatare la custodia dei fucili

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della Compagnia di Tricase per quel che riguarda il possesso legale di armi. Centosedici i controlli finalizzati a constatare materialmente come siano custodite le armi nelle abitazioni e se al contempo i possessori rispettano le prescrizioni di legge al fine di evitare che fucili, pistole relative munizioni possano finire nelle mani di minori o persone che non saprebbero come maneggiarle.

Così, nell'ambito dei controlli, i militari hanno verificata la corrispondenza numerica e delle matricole di oltre 250 armi, prevalentemente fucili da caccia, tutti regolarmente denunciati. A Spongano, invece, i carabinieri hanno sequestrato 7 fucili illegalmente detenuti dai proprietari che non avevano denunciato il possesso delle armi appartenute a congiunti deceduti, mentre a Presicce cinque persone sono state denunciate alla procura per omessa custodia di armi.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sequestro da un milione e 600mila euro: nella mani della Dia patrimonio di Schipa

    • Cronaca

      Paura per una 78enne: una fiammata dalla bombola e la cucina prende fuoco

    • Sport

      Padalino prepara il miglior Lecce: Doumbia e Tsonev in rampa di lancio

    • Cronaca

      Denunce e disservizi, indagato il legale rappresentante delle Ferrovie Sud Est

    I più letti della settimana

    • Pomeriggio di sangue sulle strade salentine, muore un giovane motociclista

    • Scontro fra Suv e Ape, 63enne in codice rosso al "Vito Fazzi"

    • Indagine lampo dopo le tre rapine: blitz a "Panareo", scattano arresti

    • Banda scatenata: tre rapine in mezzora a supermercati e farmacia

    • Il pigiama prende fuoco per la stufa a gas, ustionato un bimbo di 8 anni

    • Processo "Eclissi", il collaboratore: "I manifesti elettorali? Un affare del clan"

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento