Controlli in strada: denunce per alcool e guida senza patente

I militari delle compagnie di Lecce e Gallipoli hanno eseguito controlli a tappeto in provincia. Oltre all'arresto, nove denunce e dodici segnalazioni per uso non terapeutico di stupefacenti. Sequestrati oltre 25 grammi di droga

Redazione 16 settembre 2012

LECCE - Sono stati incessanti i controlli che,nel corso della notte tra sabato e domenica, sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Lecce, per tutelare la sicurezza stradale.  Savio Attanasio, un disoccupato 33enne, sottoposto al regime dei domiciliari, è stato tratto in arresto dai militari della stazione di Santa Rosa, in seguito ad un ordine di carcerazione.

Sono, inoltre seguite due denunce, da parte dei colleghi del Nucleo operativo e radiomobile. R.B., un 40enne già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso alla guida della propria autovettura, una Fiat 500, senza la patente di guida, perché già revocata. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo, ed affidato in custodia giudiziale. Anche un secondo uomo, G.C., censurato di 37 anni,  è stato colto a bordo della sua Fiat, senza il permesso di guida, perché mai conseguita. Immediato il sequestro per l'autovettura.

Gli uomini dell'Arma hanno, inoltre, segnalato alla prefettura di Lecce, due ragazzi, assuntori di sostanza stupefacente per fini non terapeutici. Si tratta di M.A., studente 16enne trovato in possesso di 3,5 grammi di hashish e F.R., un ragazzo di 20 anni, in possesso di 2 grammi di marijuana. Un coetaneo, M.A., è stato fermato a Monteroni di Lecce perché scoperto con ulteriori due grammi della stessa sostanza.

Anche i carabinieri della compagnia di Gallipoli hanno effettuato alcune ispezioni su strada, controllando oltre 300 autovetture sulle arterie salentine dell'area ionica. Cinque persone sono state denunciate tutte tra i tra i 20 e i 35 anni, perché trovate al volante in stato di ebbrezza, ed un conducente perché sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Dieci ragazzi, inoltre, sono stati segnalati al prefetto per uso non terapeutico di droga, un totale di venti grammi tra hashish e marijuana. Nell’ ambito degli stessi controlli, i militari, hanno denunciato per evasione e per aver false generalità, un ragazzo di Casarano che doveva trovarsi presso il suo domicilio in regime di arresti domiciliari, mentre un uomo di Gallipoli è stato deferito per furto di energia elettrica, sottratta da una colonnina dell’Enel per alimentare un frigo usato per le bevande che stava vendendo in strada.

 

 

Annuncio promozionale

 

arresti
controlli
denunce
largo raggio carabinieri
ordine carcerazione

Commenti