Controlli in città: sanzionato un locale, in due sorpresi con una prostituta

Giovedì sera le unità operative della polizia di Stato hanno identificato 114 persone, di cui 42 con precedenti di polizia

LECCE – Proseguono senza sosta i controlli delle forze dell’ordine in città, in particolar modo nelle zone nevralgiche del capoluogo salentino. Giovedì sera le unità operative della polizia di Stato hanno identificato 114 persone, di cui 42 con precedenti di polizia.

Tra le attività sottoposte a controllo amministrativo anche una in viale dell’Università, risultata priva dell’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico e non in regola con le norme igienico–sanitarie. Violazioni che comporteranno la contestazione delle relative infrazioni e sanzioni. Inoltre, sono stati multati due uomini per violazione del regolamento di polizia urbana, dopo essersi appartati a bordo della propria autovettura, in via Monteroni angolo Via Casavola, con una prostituta.

Gli agenti della divisione immigrazione hanno accompagnato presso il Centro per il rimpatrio di Brindisi un 29enne nigeriano che, dopo la scarcerazione, avvenuta giovedì, è stato colpito dal provvedimento di espulsione emesso dal questore di Lecce, perché irregolare sul territorio nazionale e privo di documenti d’identità.  L’uomo, arrestato per rapina, estorsione e sfruttamento della prostituzione, sarà rimpatriato in Nigeria nell’arco di pochi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento