Terrore in casa per coppia di anziani: irrompono i rapinatori, via con i soldi

E' successo in serata a Copertino. Bottino da circa 12mila di euro. Sul posto i carabinieri per le indagini. Due i ricercati

COPERTINO – Non hanno dovuto fare altro che suonare al campanello di casa. O la va, o la spacca. E, purtroppo, gli è andata bene. Quando l’anziano proprietario di casa s’è affacciato alla porta, aprendola, si sono infilati spingendolo con violenza. Il malcapitato è caduto. E per fortuna non ha riportato serie conseguenze. Ma quegli interminabili attimi di terrore, lui e la consorte, non li dimenticheranno certo facilmente.

La rapina, in un’abitazione, è avvenuta questa, sera attorno, alle 20 a Copertino. I malviventi erano in due, con i volti coperti da caschi integrali. Una volta in casa, si sono fatti consegnare un cospicuo bottino in denaro, contenuto in una busta. C’erano diverse migliaia di euro, stando a quanto dichiarato dalle vittime. A quanto pare, circa 12mila euro.

La vicenda s’è consumata in via Principe di Piemonte. I due malintenzionati si sono intrufolati nell'abitazione di una coppia di 80enni. I malcapitati hanno potuto poco o nulla, di fronte alla loro determinatezza. I due sconosciuti hanno sfruttato, contemporaneamente, la forza bruta e l’effetto sorpresa. Non esitando a spianare anche una pistola (ovviamente, non si sa se vera o un giocattolo senza tappo rosso). Si sospetta che, in qualche modo, fossero al corrente che in quella casa avrebbero rimediato parecchio denaro contante; viceversa, il loro sarebbe stato un colpo fin troppo fortunato.

Sul posto, dopo che i rapinatori sono scappati con il malloppo, usando presumibilmente una moto o uno scooter, sono intervenuti i carabinieri della Tenenza copertinese e del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli. Si spera di trovare in zona videocamere che possano aver ripreso qualche dettaglio. Sono state diramate ricerche fra Copertino e dintorni, ma per il momento senza alcun risultato.   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento