D'Angelo ritorna in Sardegna: il nuovo questore arriverà da Imperia

Dopo due anni un nuovo incarico alla guida della questura di Cagliari. Al suo posto il dirigente superiore Leopoldo Laricchia

Il questore Pierluigi d'Angelo.

LECCE – Cambio al vertice della questura di Lecce. Dopo due anni, Pierluigi d’Angelo è stato nominato questore di Cagliari. Al suo posto arriverà il dirigente superiore Leopoldo Laricchia, proveniente da Imperia.

Nuovo incarico di prestigio, dunque, per il questore d’Angelo, al termine di un periodo che s’è dimostrato ricco di impegni e che ha condotto anche a diverse soddisfazioni professionali e a tante belle esperienze personali sul territorio salentino.

Per d’Angelo si tratta di un ritorno, in Sardegna. Nell’isola ha ricoperto gli incarichi di capo di gabinetto della questura di Cagliari, di vicario di Oristano e di Nuoro e di questore, sempre a Nuoro.

Accingendosi a lasciare il capoluogo salentino, d’Angelo fa sapere che conserverà nel cuore il calore e l’affetto della gente salentina alla quale augura ogni fortuna con la consapevolezza  di essere stato testimone di una passione straordinaria di un popolo per il proprio territorio. L’avvicendamento avverrà il prossimo 4 maggio.