Maltrattamenti, cocaina e un furto in casa: fermati tre individui

Nei guai un uomo di Galatone, uno di San Cesario di Lecce un residente a Bari: sono stati indentificati dai carabinieri del comando provinciale

Foto di repertorio.

GALATONE – I carabinieri della stazione di Galatone hanno eseguito la misura di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima nei confronti di un 63enne del luogo. La misura scaturita da indagini seguito denuncia sporta dalla coniuge convivente. In più occasioni, l’uomo avrebbe maltrattato la propria moglie, manifestando condotte violente ed aggressive.

A SAN CESARIO DI LECCE

I militari del Nucleo investigativo, a San Cesario di Lecce, hanno invece denunciato un individuo per detenzione fini di spaccio sostanze stupefacenti. Si tratta di A.L., un 44enne del posto. I militari lo hanno trovato con quattro grammi di cocaina, in casa e un bilancino di precisione. Il tutto, è stato sequestrato.

Sempre a San Cesario di Lecce, inoltre, è finito nei guai anche F.P, un 46enne barese, attualmente detenuto nel carcere di Matera. L’uomo, il 6 febbraio scorso, dopo aver asportato dall’auto della vittima le chiavi dell’abitazione, ha messo a segno un furto, asportando vari monili in oro e argento del valore di 5mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento