Minacce e aggressione all’autista per una fermata: due denunce

Un 37enne di Melendugno e un compaesano deferiti dai carabinieri: il secondo risponde di favoreggiamento personale

Foto di archivio.

MARTANO – Minacce e aggressione  al conducente del bus delle Ferrovie sud est, per aver omesso una fermata: denunciati in stato di libertà. I carabinieri di Martano hanno infatti fermato, al termine di un’indagine, M.D.R., un 37enne di Melendugno, che ora risponderà di violenza a un incaricato di pubblico servizio, interruzione di pubblico servizio, violenza privata e favoreggiamento personale assieme a M.D., un concittadino di 51 anni.

Tutto è accaduto nella mattinata del 20 febbraio scorso, a Martano, sul pullman di linea che percorre il tratto Melendugno-Borgagne-Martano. L’autista è stato strattonato e minacciato dal 37enne, per aver omesso una fermata.

L’aggressore, dopo aver strappato dalle mani della vittima il telefono, con il quale stava richiedendo l’intervento dei carabinieri, lo ha gettato tra i sedili del mezzo per poi allontanarsi. M.D., inoltre, ascoltato come persona informata sui fatti, ha reso delle dichiarazioni contrastanti, per favorire l’aggressore. Anche lui nei guai.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • la prima cosa da fare nella vita è il rispetto del lavoro altrui, questo vuol dire che per agevolare qualcuno l'altro deve omettere quindi? il giudice condanni la prepotenza!

  • Ho viaggiato per una vita sui mezzi della Sud est e ne ho viste di cotte e di crude, sia da parte del personale che dei viaggiatori. Sarà il Giudice che una volta ascoltate tutte le campane deciderà cosa fare.

  • Cosa pensare?che ormai siamo ad un punto di non ritorno.Non mi addentro nei particolari perché non li conosco,credo che comunque sarebbe ,forse, bastato richiedere la fermata cortesemente, oppure capire che il conducente si deve,obbligatoriamente,attenere a quelle che sono le direttive ricevute dall'azienda,pertanto si tratta di buon vivere e di buona educazione,che di questi tempi e divenuta ormai,pura utopia.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Salute

    I salentini? Forti di cuore, ma consumano troppi farmaci per asma

  • Attualità

    Volo in elicottero: il disseccamento degli ulivi spaventa il ministro Centinaio

  • Cronaca

    Prigioniera in casa e minacciata di morte: inflitti due anni e mezzo al convivente

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento