Opere abusive su un terreno agricolo: due denunce nel Capo di Leuca

I carabinieri forestali di Corsano hanno deferito due donne, entrambe del luogo, per abusivismo edilizio in campagna

Uno dei manufatti contestati dai forestali.

CORSANO – Due denunce, nelle ultime ore, a Corsano. I carabinieri della stazione forestale di Corsano hanno infatti fermato F.A., un 38enne e L.N., di 28 anni, entrambe nate in Svizzera e attualmente residenti nel comune del Capo di Leuca.

In località Masseria Ciullo, i militari hanno trovato un deposito agricolo, realizzato si un terreno, oltre a una cisterna e un ricovero precario per animali. Il tutto senza alcun titolo abitativo.

La donna più giovane, deferita per aver realizzato su un terreno in zona agricola di sua proprietà, un manufatto ad uso deposito agricolo, una cisterna e un piazzale in misto cava, il tutto senza la  concessione abitativa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Minacce e proiettili a Parabita: lo Stato accanto ai commissari nelle elezioni

  • Cronaca

    "Violentò la figlia della convivente": condannato a 7 anni e 4 mesi

  • Attualità

    Reddito di cittadinanza, sono oltre 8 mila le domande accolte tra Lecce e provincia

  • Politica

    Esuberi e rischio licenziamenti in Sirti: i lavoratori si fermano per 4 ore

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Accerchiata la masseria dello spaccio. E in una grotta, droga a volontà e un'arma

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Attendono il direttore, arrivano i carabinieri: banda colta sul fatto

  • Cocaina, materiale esplosivo e arma in cassaforte: arresti e denunce

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento