Attende una donna conosciuta online, si ritrova i rapinatori in casa: denunce

Nei guai una 30enne e un 37enne, accertamenti anche sul presunto, terzo complice. L’episodio il 19 giugno, in casa della vittima: un 31enne di Melendugno

Foto di repertorio.

MELENDUGNO – L’appuntamento era formalmente con una donna, conosciuta su uno dei tanti siti di incontri online. Ma erain realtà  una truff, architettata per rapinarlo. A tendergli l’imboscata, due individui, ora identificati e denunciati dai carabinieri. I fatti nella serata del 19 giugno a Melendugno quando un 31enne del posto attendeva il rendez-vous nel proprio appartamento.

A presentarsi, però, L.M.G., una 30enne nata a Galatina e M.F., un 27enne originario di Gallipoli. I due sono ora accusati rapina in abitazione in concorso. Assieme a un altro complice, sulla cui posizione sono ora in corso altre indagini, avrebbero inscenato l’appuntamento con la fantomatica donna conosciuta sul web, per mettere a segno una rapina:  una volta in casa, si sono infatti impossessati di due televisori e un telefono, per un valore di diverse centinaia di euro. Poi sono fuggiti e la vittima si è rivolta alle forze dell'ordine del luogo.

Le indagini, condotte attraverso i sistemi di videosorveglianza e l’ascolto di alcuni testimoni, hanno consentito ai militari di risalire ai tre individui e recuperare anche la refurtiva. Ulteriori attività investigative sono tuttora in corso sia per accertare la responsabilità del terzo individuo, sia per chiarire se il gruppo possa essere anche l’autore di altri casi analoghi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento