Controlli nei cantieri per la sicurezza dei lavoratori: scattano due denunce

Un 39enne di Trepuzzi e una 26enne di Carmiano nei guai: entrambi sono legali rappresentanti delle rispettive società

Foto di repertorio.

CALIMERA – Proseguono i controlli da parte dei carabinieri nei cantieri edili, per contrastare l’occupazione irregolare. In due sono stati denunciati dai militari della stazione di Calimera. M.G. un 39enne di Trepuzzi, legale rappresentante di una società e ritenuto responsabile di diverse violazioni nei confronti dei lavoratori.

Anche F.U., una 26enne di Carmiano, sempre rappresentante di una società, è stata ritenuta responsabile di aver violato la normativa sulla sicurezza dei lavoratori nel cantiere ed è stata deferita.

A Vernole, inoltre, i militari della stazione locale hanno denunciato A.D., 22enne del Mali, domiciliato a Neviano, trovato in possesso di un telefono rubato.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento