Controlli nei cantieri per la sicurezza dei lavoratori: scattano due denunce

Un 39enne di Trepuzzi e una 26enne di Carmiano nei guai: entrambi sono legali rappresentanti delle rispettive società

Foto di repertorio.

CALIMERA – Proseguono i controlli da parte dei carabinieri nei cantieri edili, per contrastare l’occupazione irregolare. In due sono stati denunciati dai militari della stazione di Calimera. M.G. un 39enne di Trepuzzi, legale rappresentante di una società e ritenuto responsabile di diverse violazioni nei confronti dei lavoratori.

Anche F.U., una 26enne di Carmiano, sempre rappresentante di una società, è stata ritenuta responsabile di aver violato la normativa sulla sicurezza dei lavoratori nel cantiere ed è stata deferita.

A Vernole, inoltre, i militari della stazione locale hanno denunciato A.D., 22enne del Mali, domiciliato a Neviano, trovato in possesso di un telefono rubato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento