I lavori di ristrutturazione sono senza permessi: deferita una coppia

Un 48enne e una 40enne di Squinzano nei guai per abusivismo edilizio. A Corigliano, denunciato anche un 35enne

L'abitazione sottoposta a un controllo.

SQUINZANO – Due denunce, a Squinzano, da parte dei carabinieri della stazione forestali di Lecce. S.B. e S.P., un 48enne e una 40enne del luogo, sono stati deferiti durante un servizio di vigilanza ambientale. Su un terreno di proprietà e senza permesso a costruire, i due hanno realizzato modifiche interne ed esterne a un fabbricato preesistente e ampliato abusivamente un altro immobile, realizzando una pavimentazione esterna. Gli interventi eseguiti anche in assenza di autorizzazione paesaggistica. L’area è stata momentaneamente sequestrata.

A Corigliano d’Otranto

A Corigliano d’Otranto, inoltre, denunciato A.U., 35enne di Siracusa per la solita truffa dello specchietto. Lo scorso 19 febbraio, sulla provinciale Maglie-Gallipoli, si sarebbe fatto consegnare da una vittima dei soldi, come risarcimento per il fantomatico danneggiamento dello specchietto retrovisore della sua Alfa. Alla richiesta dei dati, il malvivente si sarebbe però allontanato, ma è stato identificato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento