Raggiri sul web: compra un trattore senza mai riceverlo. Nei guai tre truffatori

Gli individui, tutti residenti nel Reggino, sono stati deferiti in stato di libertà dai carabinieri di Aradeo. Scoperti dopo la denuncia della vittima

Foto di repertorio.

ARADEO – Le indagini sono partite a seguito della denuncia presentata da un salentino: tre cittadini calabresi, tutti residenti nella provincia di Reggio Calabria, sono finiti nei guai con l’accusa di truffa online. Sono stati infatti denunciati in stato di libertà per aver perpetrato il solito, diffuso raggiro ai danni di un uomo di Aradeo.

Hanno pubblicato l’annuncio su un noto portale web, specializzato nella compravendita di prodotti in Rete, ma i tre sono però spariti dopo aver incassato una somma. Messa in vendita la finta merce, un trattore "Goldoni" al quale la vittima era interessato, hanno incassato per poi dileguarsi. Il cittadino truffato ha poi versato i contanti sul numero di carta Postepay indicata dai malviventi, ma del mezzo agricolo neppure l'ombra.

I tre sono infatti scomparsi nel nulla, senza ovviamente restituire il denaro al malcapitato. Si è recato a quel punto in caserma, ad Aradeo e i carabinieri si sono messi al lavoro. Sono risaliti ai presunti autori della truffa e, una volta identificati, li hanno deferiti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Nei guai i raggiratori? Ma scherziamo? Se c’è qualcuno nei guai è il povero derubato!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Cronaca

    Trovato con sette chilogrammi di marijuana: dopo il sequestro le manette

  • Attualità

    Il presidente sul terminale del gasdotto: "Il governo imponga decreto per la Seveso"

  • Cronaca

    Tentò di accoltellare il fratello, ma ferì la cognata: condannato a dieci anni

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Precipita dal quarto piano del tribunale: grave un praticante avvocato salentino

Torna su
LeccePrima è in caricamento