Scarti edili sul terreno di 500 metri quadrati: denunciato il proprietario

Un 55enne di Giurdignano accusato dai forestali di gestione di rifiuti non autorizzata e deposito incontrollato di materiale

L'area sequestrata dai forestali.

GIURDIGNANO – I carabinieri forestali sono tornati a controllare i terreni a tutela dell’ambiente. Nella giornata di ieri, infatti, a Giurdignano, i militari di Otranto hanno denunciato in stato di libertà E.V.F., un 55enne giurdignanese.

L’uomo è stato accusato di gestione di rifiuti non autorizzata e deposito incontrollato di scarti di demolizione, su di un’area di circa 500 metri quadrati circa, su un fondo nel territorio nelle campagne del posto.

Appena 24 ore prima, gli stessi forestali hanno eseguito controlli anche a Melendugno e Scorrano, dove hanno deferito anche un altro cittadino, per abbandono di scarti edili e un bracconiere al quale è stata sequestrata la strumentazione da caccia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento