Quaranta metri cubi di rifiuti su un terreno: denunciato il proprietario

Un 58enne di Minervino di Lecce nei guai per abbandono e deposito incontrollato di spazzatura. Sequestrato suolo di 50 metri quadrati

Foto di repertorio.

MINERVINO DI LECCE – Un uomo di Minervino di Lecce denunciato per aver abbandonato dei rifiuti. F.M., queste le iniziali di un 58enne del luogo, è stato infatti deferito dai carabinieri forestali di Otranto per il reato di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sull’ area  di proprietà, nelle campagne di Cocumola, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

I militari hanno eseguito un controllo nelle ultime ore, sul terreno interessato. Al termine dell’ispezione, hanno eseguito un sequestro dell’area, estesa per circa cinquanta metri quadrati. I sigilli sono stati anche apposti al materiale depositato illecitamente, di circa 40 metri cubi.

Dell’accaduto è stato anche informato il pm di turno presso la Procura della repubblica di Lecce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento