Quaranta metri cubi di rifiuti su un terreno: denunciato il proprietario

Un 58enne di Minervino di Lecce nei guai per abbandono e deposito incontrollato di spazzatura. Sequestrato suolo di 50 metri quadrati

Foto di repertorio.

MINERVINO DI LECCE – Un uomo di Minervino di Lecce denunciato per aver abbandonato dei rifiuti. F.M., queste le iniziali di un 58enne del luogo, è stato infatti deferito dai carabinieri forestali di Otranto per il reato di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sull’ area  di proprietà, nelle campagne di Cocumola, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

I militari hanno eseguito un controllo nelle ultime ore, sul terreno interessato. Al termine dell’ispezione, hanno eseguito un sequestro dell’area, estesa per circa cinquanta metri quadrati. I sigilli sono stati anche apposti al materiale depositato illecitamente, di circa 40 metri cubi.

Dell’accaduto è stato anche informato il pm di turno presso la Procura della repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento