Abusi edilizi sul proprio terreno: un 52enne denunciato dai forestali

Un uomo originario di Nardò è finito nei guai al termine dei controlli in località “Tre pietre”, alla periferia di Galatone

Il terreno controllato dai forestali

GALATONE  - Prosegue l’offensiva dei carabinieri forestali nelle campagne del Salento. Nelle ultime ore, un uomo nato a Nardò, ma residente a Bari, è stato denunciato perché ritenuto responsabile di interventi edilizi in assenza di permesso a costruire ed autorizzazione paesaggistica.  

L’abuso sarebbe stato commesso a Galatone, in località “Tre pietre”. I militari del comando forestale gallipolino, assieme agli agenti di polizia locale di Galatone, hanno denunciato A.M., un 52enne proprietario del terreno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fondo, in assenza di permesso a costruire ed autorizzazione paesaggistica, avrebbe realizzato una opera in pietra calcarea per una struttura, dopo la demolizione di due edifici in pietra a secco risultati già privi di copertura. L’area è stata sottoposta a sequestro dagli inquirenti e il 52enne segnalato all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento