Un fabbricato sull’area sottoposta a vincolo paesaggistico: sequestro e denuncia

Una 35enne di Ruffano nei guai per aver realizzato alcune opere a Torre Pali, la marina di Salve, in un’area in cui non avrebbe dovuto

Il mezzo dei carabinieri forestali

TORRE PALI (Salve) – Una donna di Ruffano, S.D., di 35anni, denunciata per interventi edilizi in zone sottoposte a vincolo in assenza di permesso; violazioni della normativa paesaggistica e lavori su beni paesaggistici senza la prescritta autorizzazione.

Il provvedimento è stato disposto a Torre Pali, la marina di Salve, nel pomeriggio di lunedì scorso.  I militari del comando di Tricase hanno posto i sigilli alle strutture realizzate in un’area gravata da un vincolo paesaggistico ambientale.  Il sequestro preventivo è scattato sia per il terreno, sia a un piazzale e a un fabbricato.

Al termine delle verifiche, la donna è stata deferita in stato di libertà, mentre i presunti illeciti sono stati anche segnalati all’Ufficio tecnico comunale per i successivi provvedimenti e controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento