In giro senza patente e assicurazione. All'alt degli agenti dà di matto davanti a moglie e figli

Un 37enne di Supersano è stato denunciato e multato perché, alla vista dei poliziotti, ha cominciato a inveire con minacce e insulti. Nonostante i tentativi della moglie di calmarlo, ha continuato anche davanti ai quattro bambini. Anche un 20enne nei guai, perché trovato con arnesi da scasso dopo l'inseguimento da parte dei poliziotti

Foto di archivio

TAURISANO – All’alt dei poliziotti, ha inveito contro di loro nonostante nell’auto vi fosse anche la moglie e i quattro bambini. Un 37enne di Supersano è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Taurisano, guidato dal vicequestore aggiunto Salvatore Federico.

L’uomo, fermato in Corso Umberto I, nelle vicinanze di piazza Castello, si trovava a bordo di una Fiat 500 vecchio modello. Alla richiesta di fornire i documenti per un controllo, ha dato di matto con frasi minacciose e oltraggiose, attirando l’attenzione di numerosi passanti. Durante le fasi concitate del controllo il conducente, già noto alle forze dell’ordine, ha continuato a inveire ed a urlare contro gli agenti, anche davanti ai tentativi, inutili , della moglie che cercava di calmarlo.

Ha cominciato a tirare dei pugni contro il finestrino della sua auto, per poi buttarsi per terra inscenando un malessere. Sul posto interveniva il 118 che ha constato un trauma alla mano per i pugni sferrati contro il veicolo. Dal controllo è emergeva il veicolo era sprovvisto di copertura assicurativa, pertanto, è stata  sottoposta a sequestro. Il 37enne, inoltre, è stato multato perché trovato senza patente di guida.

Nel corso di altri controlli il personale commissariato, inoltre, ha fermato anche un’autovettura il cui conducente, alla vista degli agenti, ha accelerato per eludere il controllo. Dopo un breve inseguimento, la vettura è stata raggiunta A bordo due giovani, pregiudicati per reati contro il patrimonio, che sono stati perquisiti assieme alll’autovettura: all’interno, sono stati rinvenuti due cacciavite e l’autista, un ventenne di Taurisano, è stato deferito in stato di libertà per  possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

                                                                                                                      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Morì dopo lo scontro con un camion: due condanne

Torna su
LeccePrima è in caricamento