Carne conservata male e lavoratori in nero: maxi multa a un negoziante

I carabinieri del Nas e del Nil hanno eseguito un controllo in un negozio di Lecce: un 30enne dovrà sborsare circa 12mila euro

Foto di repertorio.

LECCE – Ispezione in un negozio, nell’ambito del servizio “Periferie sicure” in città. I carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità di Lecce hanno infatti eseguito un controllo, assieme ai colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro e della compagnia leccese, all’interno del locale gestito da un 30enne dello Sri Lanka.

Dodici chilogrammi di formaggi vari sono stati sequestrati assieme a 27 chili di ovino intero, per mancata rintracciabilità alimentare e carni in cattivo stato di conservazione. È inoltre scattata, per lo stesso reato, una sanzione amministrativa di mille e 500 euro. All’uomo sono state inoltre contestate anche le carenze strutturali e igieniche, per una multa di ulteriori mille euro. E non è tutto.

I militari del Nil, infatti, hanno elevato una terza sanzione, per l’impiego di due lavoratori su quattro trovati in “nero”: due maxi multe da 2 e seimila euro. Infine, il titolare dell’esercizio dovrà anche sborsare altri mille e 200 euro per la mancata visita medica dei dipendenti, per garantire la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Dovrebbero dire apertamente di quale negozio si tratta , così le persone non entreranno più ,solo così uno ci pensa prima di avvelenare le persone , di sicuro il commerciante ci penserà prima , sapendo quello che potrebbe succedere .

    • mi sembra che in questo caso ci sia un pò di malafede, quando è italiano non dicono quale è il negozio e basta, in questo caso si specifica solo che il gestore è extracomunitario e in questo modo si colpevolizzano tutti i negozi gestiti da extracomunitari.

      • concordo a prescindere dovrebbero dire il nome del negozio,che comunque non hanno menzionato. Anche quando si tratta di locali , dicono la stessa cosa.

  • si mettano in moto i controlli che oltre a migliorare i servizi offerti servono anche per fare cassa contro chi li trasgredisce

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Cronaca

    Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Politica

    Scintille in centro: solidarietà dalla sinistra, parole dure dalla destra

  • Politica

    Pizzarotti, il dissidente del M5S che ha conquistato Parma punta sull'Europa

I più letti della settimana

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Assalto al furgone portavalori partito da Lecce: esplosi colpi di Kalashnikov

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Perde il controllo, schianto sul muro: muore un uomo di 58 anni

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento