“Venite, c’è un incendio”. Ma si trattava di una scatola incenerita: denunciato

Un 39enne di Nociglia nei guai per procurato allarme: nel pomeriggio di venerdì ha allertato il 112 per un rogo inesistente

Foto di repertorio.

NOCIGLIA – Un uomo denunciato per procura allarme: si tratta di S.M., un 39enne nato a Pietrelcina, in provincia di Benevento e residente a Nociglia, è stato infatti deferito dai carabinieri al termine di un’indagine. Tutto è cominciato nel pomeriggio di venerdì quando, intorno alle 16,30, l’uomo ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

Si era rivolto al 112, per segnalare un incendio di materiale plastico nei pressi di un bar della zona. Ma, una volta giunti sul posto, i militari dell’Arma non hanno trovato alcun rogo. Il 39enne ha poi specificato che le fiamme erano in realtà in un luogo diverso da quello segnalato in un primo momento. Una località dove è stata poi trovata una scatola di cartone incenerita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento