Disabili, Pankiewicz: "Darò voce a chi non ha voce"

Il candidato sindaco del Centro moderato ha incontrato un gruppo di operatori sociali leccesi, parlando dei problemi dei portatori di handicap

"Mi impegnerò in modo particolare per dar voce a chi non ha voce. Mi impegnerò in modo particolare per la tutela dei diritti delle fasce più deboli". Wojtek Pankiewicz, candidato sindaco del Centro moderato ha incontrato un gruppo di operatori sociali leccesi, parlando dei problemi dei portatori di handicap.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nella nostra città - ha detto Pankiewicz - possiamo constatare i disagi e le sofferenze di tante persone, anche a causa delle barriere architettoniche, che non consentono ai disabili di avere tutte le comodità che meritano. Se sarò eletto sindaco promuoverò l'abbattimento delle barriere architettoniche e la creazione di centri di accoglienza per assistere adeguatamente i diversamente abili e dare a loro e alle loro famiglie la speranza di vivere un futuro più sicuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento