Confessa il colpo davanti al giudice: passa ai domiciliari il complice della rapina

Il 51enne di Casarano, fermato dai carabinieri perché ritenuto il coautore del colpo ai danni del “Conad”, ristretto presso l’abitazione

I capi di abbigliamento del 51enne sequestrati.

CASARANO – Dal carcere passa ai domiciliari Cosimo Fossanova, il 51enne di Casarano, arrestato nelle scorse ore perché ritenuto responsabile, in concorso, della rapina ai danni del supermercato “Conad” di via Stazione, nella cittadina del baso Salento.

Nel corso dell’interrogatorio davanti al giudice, Fossanova, arrestato in un secondo momento rispetto al suo complice, ha però confessato l’accaduto, fornendo i dettagli di quella mattinata. Avrebbe agito per debiti contratti in passato, questa le motivazione del gesto.

In virtù di questo atteggiamento, il gip Cinzia Vergine ha convalidato il fermo  e disposto i domiciliari. Fossanova è difeso dall’avvocato Fabio Ruberto del Foro di Lecce.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento