Confessa il colpo davanti al giudice: passa ai domiciliari il complice della rapina

Il 51enne di Casarano, fermato dai carabinieri perché ritenuto il coautore del colpo ai danni del “Conad”, ristretto presso l’abitazione

I capi di abbigliamento del 51enne sequestrati.

CASARANO – Dal carcere passa ai domiciliari Cosimo Fossanova, il 51enne di Casarano, arrestato nelle scorse ore perché ritenuto responsabile, in concorso, della rapina ai danni del supermercato “Conad” di via Stazione, nella cittadina del baso Salento.

Nel corso dell’interrogatorio davanti al giudice, Fossanova, arrestato in un secondo momento rispetto al suo complice, ha però confessato l’accaduto, fornendo i dettagli di quella mattinata. Avrebbe agito per debiti contratti in passato, questa le motivazione del gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In virtù di questo atteggiamento, il gip Cinzia Vergine ha convalidato il fermo  e disposto i domiciliari. Fossanova è difeso dall’avvocato Fabio Ruberto del Foro di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • Non solo Covid, pronto soccorso preso d’assalto. Medici e infermieri stremati

  • Torna l’allerta meteo nel Salento: per 24 ore attesi temporali e grandinate

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento