Donna minaccia di lanciarsi nel vuoto, il figlio in casa non se ne accorge

L'uomo è stato avvisato dai carabinieri, giunti sul posto, ed è riuscito a far desistere la madre dall'insano gesto

Carabinieri a Parabita (repertorio).

PARABIITA - E' salita su una pensilina esterna della sua stessa abitazione, minacciando di suicidarsi. Fatto sconvolgente, uno dei figli, che si trovava in casa, non si era accorto di niente. Sono stati i carabinieri dall'esterno ad avvisarlo. E proprio grazie all'intervento dell'uomo, alla fine, l'allarme è rientrato. 

Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri a Parabita, dove i carabinieri sono intervenuti su segnalazione di alcuni passanti, tra cui un militare libero dal servizio. La donna stava manifestato chiari intenti suicidi e la pattuglia è riuscita a mettersi in contatto con uno dei figli presenti all’interno dell’abitazione, che, come detto, era ignaro completamente di quanto stesse avvenendo all’esterno. 

L’uomo, così, è riuscito a far desistere la propria madre dall’insano gesto. Dopo cure mediche del personale del 118, la donna è stata riaffidata alla famiglia. Singolare e inquietante coincidenza, si è trattato del secondo intervento in un unico giorno di una pattuglia di militari dipendenti dalla compgnia di Casarano per un tentativo di suicidio. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ammazza,2 in 1 giorno??? stamu propriu fiacchi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Depositata la perizia: il feto della 17enne è venuto al mondo già morto

  • Cronaca

    Cantiere Tap, i tecnici regionali consigliano di completare gli espianti

  • Politica

    Vittoria sull'ecotassa: il Comune di Lecce pronto a chiedere il rimborso

  • Cronaca

    Operazione "Minor", condanne lievi per gli imputati, cadono accuse principali

I più letti della settimana

  • Fermati con cocaina, denaro e carta d'identità rubata. Nei guai tre ventenni

  • Arrivano i cani antidroga a scuola e la marijuana vola dalla finestra

  • Quella rapina al passaggio al livello? Era tutta una montatura

  • Seguono le tracce lasciate dai ladri e trovano la refurtiva per 30mila euro

  • Agguato ai baresi, indagini in corso. Dimesso il tifoso ferito

  • Fanno saltare il bancomat e fuggono con il bottino nella notte

Torna su
LeccePrima è in caricamento