Dopo otto giorni nessuna traccia di Noemi, si cerca nei pozzi e nelle "vore"

Gli esperti della Saf (la squadra del soccorso speleo/alpino/fluviale) hanno esteso le ricerche anche alle “Vore di Barbarano”, due tra le più importanti e note cavità carsiche salentine

Le ricerche nella "Vora piccola".

LECCE – Si analizza ogni traccia, si valuta ogni ipotesi, si scava nella vita e nei rapporti e si cerca dappertutto. Sulle tracce di Noemi Durini, la studentessa di Specchia di 17 anni scomparsa dal 3 settembre, ci sono due Procure (quella ordinaria e quella per i minorenni) e un team di investigatori composto dai carabinieri della compagnia di Tricase e della stazione di Specchia, oltre ai colleghi della scientifica. Al lavoro anche gli esperti della Saf (la squadra del soccorso speleo/alpino/fluviale) e le unità cinofile sempre dei vigili del fuoco. Squadre di specialisti utili per le ricerche lungo il litorale roccioso della costa meridionale della penisola salentina e per scandagliare, purtroppo, anche i tanti pozzi presenti nella zona.

Le ricerche sono state estese anche alle “Vore di Barbarano”, due tra le più importanti e note cavità carsiche della provincia di Lecce. Si trovano alla periferia del centro abitato di Barbarano, frazione del comune di Morciano di Leuca. Distano circa 300 metri l’una dall’altra e sono note con il nome di Vora Grande (quella posta più a sud) e Vora Piccola. La profondità massima di Vora Grande e Vora Piccola è rispettivamente di 34 e 25 metri. Gli uomini del Saf si sono calati all’interno delle Vore, senza però trovare alcuna traccia della ragazza scomparsa.

noemi durini specchia-2-2Nessuna ipotesi è al momento esclusa, dall’allontanamento volontario al rapimento, dalla tragica fatalità alla morte violenta. Due, come detto, i fascicoli aperte dalle Procure. Noemi al momento sembra svanita nel nulla, eppure al momento della scomparsa non aveva nulla con sé, nessun oggetto e soprattutto denaro. La sua foto è stata diramata, oltre che dalle forze dell’ordine, anche attraverso i social network, eppure al momento nessuna segnalazione di rilevo è giunta agli inquirenti, che potrebbero presto estendere le ricerche nel resto d’Italia. Otto giorni in cui la 17enne sembra essere stata inghiottita da un buco nero su cui la magistratura vuole fare luce.

I carabinieri hanno già sentito il fidanzato di Noemi, suo coetaneo con cui a metà agosto aveva festeggiato il primo anno di relazione. Dal racconto del ragazzo non sembrano essere emersi elementi utili, così come dall’analisi dello smartphone della ragazza e dei messaggi scambiati con quello che lei stessa su Facebook il suo grande amore: “E non stupitevi se siamo ancora qua, abbiamo detto per sempre e per sempre sarà!”. Storie e amori adolescenziali, come tanti loro coetanei, persi tra sogni e speranze, realtà e delusioni, di quel meccanismo così complesso che è la vita.

Si scava, ovviamente, anche in ambito famigliare. A denunciare la scomparsa è stata la madre della ragazza due giorni dopo, il 5 settembre. Un’attesa giustificata dalla speranza che la 17enne tornasse spontaneamente a casa, e che si trattasse solo di una fuga momentanea. Così invece non è stato, e quelle 48 ore sono volate via cariche di silenzi e attese vane, senza che nulla sia stato fatto. La sensazione è che manchi un tassello fondamentale, utile a comporre il mosaico di una scomparsa piena di misteri e angosce, di una 17enne dallo sguardo dolce che tiene col fiato sospeso un’intera comunità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Domani sicuro ne parleranno a Chi l'ha visto? Rai 3 ore 21...una sbirciata la stanno dando anche su lecceprima i giornalisti ...vedrete che risolveranno , potrebbe essere anche un allontanamento volontario tipico della gioventù , o come si dice un colpo di testa, è la speranza almeno.

  • Comunque pure i genitori, per quanto liberali stiamo parlando di una minorenne. Assurdo aspettare due giorni per denunciare la scomparsa

  • Speriamo venga ritrovata al più presto...noi intanto nel nostro piccolo, continuiamo con le condivisioni cercando di poter essere d'aiuto per la famiglia e per la ragazza stessa...Speriamo nel migliore degli epiloghi

  • Avatar anonimo di Toccuuuuuu Ragazzi
    Toccuuuuuu Ragazzi

    Mamma mia... è una cosa angosciante per la famiglia. Spero che alla fine sia solo una ragazzata.

  • Qualcosa non torna.

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Gallipoli

    Sbancano suolo a ridosso della spiaggia con la ruspa: sequestro e denunce

  • Sport

    "Via del mare”: in attesa dei grandi lavori, parte sostituzione dei seggiolini

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento