Dosi di eroina e contanti, un arresto. Nel casolare dismesso 40 piante di marijuana

I carabinieri sono intervenuti a Lecce, denunciando anche una donna, e a Ugento, in contrada "Capaselle" su segnalazione della proprietaria dell'immobile

LECCE/UGENTO – Un 40enne residente a Galatina è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri a Lecce nel corso di uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti, condotto dai militari del nucleo operativo radiomobile con i colleghi della stazione principale e di quella di Santa Rosa.

salamina - Copia-2Michele Salamina è stato trovato in possesso della somma di 2mila 765 euro in contanti, di nove dosi di eroina per un totale di nove grammi e di materiale idoneo per il confezionamento. La donna che era con lui, una 36enne di Lecce, F.M., è stata invece denunciata a piede libero. Nella rete dei carabinieri è finito anche un neretino di 25 anni, che è stato segnalato alla prefettura di Lecce, per il possesso di poco meno di un grammo di eroina che gli era stato ceduto poco prima da Salamina.

A Ugento invece i carabinieri sono intervenuti in contrada “Capaselle” su segnalazione di una 75enne. In un casolare di sua proprietà, infatti, sono state trovate 40 piante di marijuana, tutte di circa mezzo metro di altezza e per un peso complessivo di due chilogrammi, che sarebbero state depositate da ignoti nell’edificio in disuso per il periodo di essiccazione. Questa operazione si ritiene sia avvenuta a partire dal settembre scorso.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Follie ferragostane: una trentina di soccorsi a ubriachi e rissa a bottigliate

Torna su
LeccePrima è in caricamento