Il Coronavirus non ferma i furti: ladri in azione nel nord Salento

Diversi i colpi, riusciti o solo tentati, nella zona di Carmiano, Magliano e Arnesano. Ricercata la banda della Scenic. Una pizzeria “visitata” due volte in 24 ore

Foto di repertorio.

CARMIANO – Nonostante i controlli siano stati intensificati a causa dell’epidemia, i ladri riprendono a uscire e tornano in azione. Ricominciano “timidamente” la propria attività, come dimostrano le ultime 24 ore, nella zona del nord Salento, dove sono stati registrati furti riusciti e falliti. Nella notte a cavallo tra domenica e lunedì, per cominciare, i vigilanti dell’istituto della Ggs Security sono intervenuti nel piazzale antistante un autolavaggio automatico, nei pressi della rotatoria che conduce a Monteroni di Lecce ed Arnesano, sulla via che collega Lecce a Porto Cesareo.

Qui in tre, a bordo di una Renault Scenic, hanno preso di mira una macchinetta cambia soldi: si tratta delle banconote che i clienti inseriscono in cambio di gettoni per accedere al servizio di lavaggio. Hanno “ripulito” la colonnina e sono fuggiti. Potrebbe inoltre trattarsi degli stessi che, sempre in quelle ore, hanno anche visitato una pizzeria di Magliano, la frazione di Carmiano. Si tratta de “La maglianese”, la stessa trattoria “rivisitata” nuovamente anche nella notte appena terminata, quindi due volte nel giro di un giorno. Hanno portato via oggetti, materiale e attrezzi da lavoro per ben due occasioni. Dell’accaduto sono state informate le forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Le guardie giurate dell’istituto La Veliapol, inoltre, sono anche intervenute, semore la scorsa notte, presso il bar all’interno della stazione di servizio Api, sulla strada che congiunge il capoluogo salentino a Carmiano. È stato il sistema di allarme a richiamare il personale della sicurezza. Il furto, almeno questa volta, è sfumato: le videocamere hanno immortalato due individui intenti a forzare l’infisso del locale. Non hanno però avuto il tempo di necessario di portare a termine il piano. Si tratterebbe sempre dei componenti di quella stessa banda. L’idea è che stiano nascondendo la vettura in determinati punti, per poi riutilizzarla in queste notti per raggiungere i luoghi da “visitare". I carabinieri di Lecce e Campi Salentina stanno indagando senza sosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • Commessa contagiata? Chiude il supermercato. Dipendenti in quarantena

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Alla vista degli agenti, si “rifugia” in mare con la bici: multa al ciclista nuotatore

Torna su
LeccePrima è in caricamento