Entra nella cava per rubare gasolio, ma i carabinieri appostati lo bloccano

Ad Alessano arrestato un 40enne. Tante le segnalazioni in zona di furti analoghi, si cerca di capire se sia stato sempre lui

ALESSANO – Gli ammanchi erano diversi, quasi continui. Una vicenda che stava iniziando a destare più di qualche preoccupazione e a costare un po’ troppo caro, visto che si sta parlando di carburante sottratto a mezzi da lavoro, come veicoli agricoli e industriali.

Al punto tale che, accumulate i carabinieri varie segnalazioni, si è deciso di mettere in atto un piano di controllo in abiti borghesi. Ed è così che, alla fine, è stato fermato e arrestato Michele Trane, 40enne. A fermarlo, ieri sera, sono stati i carabinieri della stazione di Alessano.

L’uomo risponde di tentato furto aggravato in relazione al singolo episodio, ma i carabinieri, sotto il coordinamento della compagnia diretta dal tenente Alessandro Riglietti, vogliono andarci più a fondo e capire se l'uomo sia autore anche degli altri ammanchi e se, eventualmente, abbia agito sempre da solo o con qualche complice.