Era ricercato in Germania e viene arrestato nel Salento. Finisce in carcere

Su di lui pendeva un mandato di arresto europeo per danneggiamento e lesioni personali, emesso in Germania lo scorso 8 febbraio

LECCE – Su di lui pendeva un mandato di arresto europeo per danneggiamento e lesioni personali, emesso in Germania lo scorso 8 febbraio e diramato dal da ministero dell’Interno. Gianluca Leone, 30enne originario di Lindau, è stato rintracciato a San Pietro in Lama, comune in cui risiede. Leone è stato arrestato e condotto nel carcere di Lecce.

Adriano Quarta, invece, 40enne di Monteroni di lecce, dovrà scontare otto mesi di reclusione e 3mila euro di multa per furto aggravato. La condanna è stata emessa nei giorni scorsi. Il 40enne è stato arrestato e accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento