Era ricercato in Germania e viene arrestato nel Salento. Finisce in carcere

Su di lui pendeva un mandato di arresto europeo per danneggiamento e lesioni personali, emesso in Germania lo scorso 8 febbraio

LECCE – Su di lui pendeva un mandato di arresto europeo per danneggiamento e lesioni personali, emesso in Germania lo scorso 8 febbraio e diramato dal da ministero dell’Interno. Gianluca Leone, 30enne originario di Lindau, è stato rintracciato a San Pietro in Lama, comune in cui risiede. Leone è stato arrestato e condotto nel carcere di Lecce.

Adriano Quarta, invece, 40enne di Monteroni di lecce, dovrà scontare otto mesi di reclusione e 3mila euro di multa per furto aggravato. La condanna è stata emessa nei giorni scorsi. Il 40enne è stato arrestato e accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Paleo dieta: come funziona e cosa mangiare

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

  • Tamponamento in un imbuto, surreale incidente nel cuore della città

Torna su
LeccePrima è in caricamento