Eroina nascosta in un recipiente: un 51enne patteggia tre anni

Marcello Chirenti, di Galatina, fu arrestato lo scorso luglio, dopo che i carabinieri trovarono nel suo appartamento 39,6 grammi di sostanza stupefacente. Oggi la sentenza

GALATINA - Ha patteggiato tre anni di reclusione più 15mila euro di multa per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente, Marcello Chirenti, 51enne di Galatina. La pena è stata concordata in mattinata dall’avvocato difensore Lucia Longo col giudice Simona Panzera.

L’uomo fu arrestato (ai domiciliari) lo scorso luglio, dopo che i carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Gallipoli, durante una perquisizione, trovarono nel suo appartamento 39,6 grammi di eroina, suddivisa in due involucri, nascosti in un recipiente, due bilancini precisione e 530 euro in banconote di vario taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento