Ricerca di persone scomparse: i volontari della protezione civile si esercitano di notte

Nei giorni scorsi, i volontari di San Donato di Lecce e di Lizzanello hanno eseguito una simulazione al buio, nel cuore della notte

Un momento dell'esercitazione.

SAN DONATO DI LECCE – La prima manifestazione notturna di “ricerca persona”. È stata organizzata nei giorni scorsi dal gruppo comunale di protezione civile di San Donato di Lecce, coordinato da Federico Capone, in collaborazione con la protezione civile di Lizzanello coordinata da Franco Amaranto.

A partire dalle 23, approfittando del buio per una esercitazione, i volontari hanno  scelto il bosco di Lizzanello, presso il campo sportivo. La simulazione ha visto la ricerca di due persone scomparse ed è andata avanti  fino al ritrovamento e al successivo soccorso grazie al servizio ambulanza messo a disposizione da una associazione.IMG-20190915-WA0109-2

Al termine dell’iniziativa si è poi tenuta la consegna degli attestati di partecipazione, concessi a tutti i partecipanti anche alla presenza dei rappresentanti istituzionali di entrambe le amministrazioni comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento