Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: in manette un 44enne

I carabinieri hanno arrestato un uomo: chiedeva 10 euro al giorno alle donne che accompagnava ogni giorno nelle campagne attorno a Copertino. Ascoltati anche i clienti

La tenenza dei carabinieri di Copertino.

LECCE – I carabinieri della tenenza di Copertino hanno arrestato in flagranza di reato Sandu Doru, 44enne di nazionalità rumena, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione con l’aggravante delle condotte illecite nei confronti di più persone.

I militari, nel corso delle indagini che si sono protratte per oltre un mese, hanno ascoltato anche le donne – tutte bulgare, dai 25 ai 40 anni – che venivano sistematicamente accompagnate nelle campagne attorno a Copertino dove fornivano prestazioni sessuali dietro compenso. Anche i clienti, fermati dopo il rapporto, sono stati sentiti dai carabinieri circa la natura degli incontri e l’entità del pagamento.

17052019_Sandu_Doru-2I militari hanno da una parte documentato il proprio lavoro con video e fotografie, dall’altra effettuato servizi di controllo e pedinamento nei confronti dell’uomo che quotidianamente prelevava le donne a Lecce per poi riportarle nel capoluogo al termine della giornata, dietro il pagamento di dieci euro. L’intervento dei carabinieri si è concretizzato nella tarda mattinata di ieri, una volta completata la fase di accompagnamento nelle campagne.

Il 44enne è stato accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola dove resta a disposizione del sostituto procuratore di turno, Donatina Buffelli.

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Talenti dal Salento: una giovane ballerina ammessa alla Biennale di Venezia

  • Congelare gli alimenti: le regole per farlo correttamente senza rischi per la salute

I più letti della settimana

  • Un “Tornado” su gruppo di stampo mafioso: 27 arresti, indagato anche un sindaco

  • Ragazzo di 20 anni trovato morto con un colpo d'arma da fuoco alla tempia

  • Tragedia nel pomeriggio ad Otranto. Una donna si lancia dalle mura del castello

  • Scontro tra auto e moto: un 25enne finisce in Rianimazione

  • Lesioni troppo gravi nello scontro in moto: non ce l’ha fatta il 25enne

  • Una fuga di gas e l'alloggio si sbriciola: zio e nipote travolti dall’onda d’urto

Torna su
LeccePrima è in caricamento